Home | Dove Siamo | News | Contatti

Il testamento di vita o testamento biologico

Nonostante il suo nome, non si tratta di un vero e proprio testamento, in quanto le disposizioni in esso contenute devono valere durante la vita del testatore e non dopo la sua morte.

Attraverso il testamento biologico un soggetto capace può esprimere fin da ora la propria volontà di non essere sottoposto a forme di accanimento terapeutico nell'eventualità di una futura grave malattia o incapacità, ad esempio nel caso di malattia o lesione traumatica cerebrale irreversibile e invalidante tale da ridurlo allo stato vegetativo o di malattia che lo costringa a trattamenti permanenti con macchine o sistemi artificiali che impediscano una normale vita di relazione.

In assenza di una normativa che regoli la materia la Fondazione Veronesi ha proposto un testo base di testamento biologico.

Il Consiglio Nazionale del Notariato ha recepito nelle linee base l'impostazione del Prof. Veronesi ed ha elaborato lo schema di testamento di vita che si riporta in calce.

Si tratta sostanzialmente di una procura, con la quale un soggetto dichiara a quali trattamenti sanitari vuole o non vuole essere sottoposto e in quali casi, e nomina un fiduciario che dovrà informare i medici curanti di tali sue volontà.

A decidere in ultima istanza saranno comunque sempre i medici, in base alla loro coscienza e alle loro norme deontologiche. Essi non sono infatti obbligati a rispettare queste disposizioni.

L'intervento del notaio in questo delicatissimo campo non invade quindi competenze altrui, ma serve a dare voce a coloro che non possono più parlare.

L'autentica notarile attribuisce certezza circa la provenienza della dichiarazione dal soggetto identificato dal notaio. Inoltre il Notariato si è offerto di istituire un Registro Generale telematico dei testamenti di vita, con costi a proprio carico, per assicurare la conservazione e il reperimento delle dichiarazioni di volontà.

Per considerazioni di ordine etico, ogni notaio può decidere o meno di prestare il proprio ministero per la predisposizione e l'autentica del testamento biologico. Presso i vari Consigli Distrettuali notarili presenti sul territorio nazionale è possibile trovare un elenco dei notai disponibili. Al'autentica notarile viene applicato un onorario simbolico, che alcuni consigli notarili hanno quantificato in un euro.

Modello testamento di vita

Copyright © 2008-2017 Dott. Barbara Franceschini - P.Iva 02753630132 - Tutti i diritti riservati

Web partner : Meeting Point - www.meetingservice.com