Home | Dove Siamo | News | Contatti

L'impresa individuale e in particolare l'impresa familiare

L'impresa individuale è un'impresa che fa capo a un solo titolare.

Chi promuove l'attività e ne è l'unico responsabile è l'imprenditore, il quale assolve le formalità richieste dalla legge «in nome proprio»: tutte le obbligazioni che nascono dall'attività fanno cioè capo alla sua persona, la quale rimane per i terzi (clienti, fornitori, collaboratori, finanziatori, fisco, ecc.) l'unico riferimento.

In questa forma di conduzione il rischio d'impresa si estende a tutto il patrimonio personale dell'imprenditore.

L'impresa individuale può essere gestita anche con i propri familiari, secondo vari schemi giuridici (è anche possibile assumere dei familiari come dipendenti).

Un'ipotesi interessante è quella dell'impresa familiare (art. 230-bis C.C.).

In tal caso i familiari che lavorano nell'impresa non sono nè dipendenti nè soci dell'imprenditore, ma «collaboratori».

Sul piano giuridico l'impresa familiare rimane un'impresa individuale in cui a far fronte alle obbligazioni verso i terzi è solo il titolare con il suo patrimonio.

Si ha un unico titolare individuale, che si avvale della collaborazione del coniuge e/o degli affini entro il secondo grado.

Caratteristiche di questa collaborazione devono essere:

  • la continuità e la prevalenza rispetto ad eventuali altre attività;

  • l'esercizio della collaborazione nell'ambito dell'impresa;

  • l'assenza di un rapporto di lavoro subordinato.

Il familiare collaboratore ha diritto al mantenimento ed alla partecipazione agli utili in rapporto al lavoro prestato (al titolare deve comunque rimanere almeno il 51% dell'utile).

Può inoltre partecipare alle decisioni sull'amministrazione straordinaria e sull'investimento degli utili.

È esclusa la partecipazione dei familiari alle perdite, così come la loro assoggettabilità al fallimento, rimanendo il titolare l'unico vero imprenditore nell'ambito della famiglia.

L'esistenza dell'impresa familiare si enuncia, ai fini fiscali, con apposito atto redatto o autenticato da notaio.

Copyright © 2008-2017 Dott. Barbara Franceschini - P.Iva 02753630132 - Tutti i diritti riservati

Web partner : Meeting Point - www.meetingservice.com